Assistenza Post Visita


ASSISTENZA POST VISITA

L'assistenza post vista è un momento fondamentale per una buona riuscita della terapia: a volte la terapia impostata durante la visita può necessitare aggiustamenti nella quantità di farmaco e, anche se raramente, nel tipo di medicina prescritta. Ogni persona reagisce in modo soggettivo alle cure ed è impossibile sapere a priori esattamente come reagirà.
Una telefonata può quindi essere necessaria per aggiustamenti della terapia, per consigli o per semplice rassicurazione. Infatti può essere faticoso e frustrante attendere i benefici della cura che possono comparire anche solo dopo alcune settimane e sentire la voce del curante è spesso un buon supporto.

D'altra parte è bene cercare di utilizzare la telefonata in modo contenuto in modo da non interferire eccessivamente con il lavoro del terapeuta.

- I seguenti sono alcuni dei motivi che più frequentemente portano a richiedere chiarimenti per telefono iniziando una nuova terapia.
Controllate che non siano situazioni che vi riguardano prima di telefonare:
 la terapia inizialmente, pur essendo prescritta ad aumenti graduali del dosaggio, può dare qualche sensazione di disagio (effetti collaterali lievi). Sensazione che tende ad attenuarsi fino a scomparire spontaneamente dopo alcuni giorni.
 E' normale che i miglioramenti abbiano inizialmente un andamento oscillante: a giornate buone o discrete possono alternarsene alcune così così o pessime. Non vi allarmate subito. I miglioramenti tendono poi a stabilizzarsi.
 Non sempre la colpa di tutti i sintomi che compaiono durante la terapia sono dovuti alle medicine, a volte sono semplici coincidenze (es. influenze, gastroenteriti concomitanti ecc). Prima valutate questa possibilità.
 Fate caso se l'insorgenza di problemi compaiono con il passaggio da un dosaggio minore ad uno maggiore.
IN OGNI CASO EVITARE DI SOSPENDERE BRUSCAMENTE LE TERAPIE SENZA AVER CONTATTATO IL MEDICO

QUANDO TELEFONATE TENETE SEMPRE SOTTO MANO LA RICETTA DELL’ULTIMA VISITA EFFETTUATA

Ecco le domande più frequenti in merito.

In che orari si può telefonare?
Tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00 di. Al numero di cellulare 347 0692846. Risponde direttamente il dott. Biagi
Nel caso non otteneste risposta al primo tentativo richiamate dopo pochi minuti o dopo una mezzora. Può capitare che sia ad un congresso od impegnato in altre attività (non sempre sono in studio in quegli orari) e non riesca a rispondere subito.

Quante volte posso telefonare?
Per evitare abusi non rispondo a più di una telefonata al giorno da parte di una persona e non oltre a 4 telefonate alla settimana dalla stessa persona, salvo naturalmente accordi o particolari esigenze cliniche concordate precedentemente. Cercate pertanto di non chiamare di impulso e di raggruppare le richieste e le domande in modo da non dover richiamare successivamente perché ci si è scordati di chiedere qualche cosa.

Quando disturbo meno?
Non c'è un orario migliore o peggiore in assoluto per telefonare in quanto la mia attività è molto varia in quanto ad orari. In linea di massima se possibile è meglio evitare il giorno dopo i festivi (es. il lunedì) e gli orari centrali della mattinata e del pomeriggio.
Se si ritiene di avere necessità di una telefonata lunga si consiglia di chiedere al momento della chiamata un appuntamento telefonico in un orario in cui posso aver tempo per ascoltare.

E se ho bisogno fuori dagli orari di ricevimento telefonate?
Se non altrimenti concordato precedentemente non è possibile ricevere risposta fuori orario. E' necessario, come per il medico di base, chiamare la guardia medica. Tenete sotto mano la ricetta con le terapie che state assumendo per riferirle al medico.

Posso lasciare un messaggio in segreteria ?
Non sempre riesco a sentire la segreteria tempestivamente e pertanto lo sconsiglio.

Posso usare altri strumenti di comunicazione?
Certo è possibile utilizzare email, SMS, WhatsApp ed altri mezzi per contattarmi ma non posso garantire una comunicazione immediata.

Non si forniscono consigli telefonici in merito alla terapia trascorsi 2 mesi dalla ultima vista, salvo accordi precedenti, per evidenti motivi etici. Trascorso questo lasso di tempo è opportuno fissare un nuovo appuntamento.

Comunicazione importante: ricordo che solo la visita medica è il luogo deputato all’impostazione e alla modifica della terapia. I consigli dati non in vista sono da intendersi come meri suggerimenti di condotta.

Assistenza telefonica


ASSISTENZA POST VISITA

L'assistenza post vista è un momento fondamentale per una buona riuscita della terapia: a volte la terapia impostata durante la visita può necessitare aggiustamenti nella quantità di farmaco e, anche se raramente, nel tipo di medicina prescritta. Ogni persona reagisce in modo soggettivo alle cure ed è impossibile sapere a priori esattamente come reagirà.
Una telefonata può quindi essere necessaria per aggiustamenti della terapia, per consigli o per semplice rassicurazione. Infatti può essere faticoso e frustrante attendere i benefici della cura che possono comparire anche solo dopo alcune settimane e sentire la voce del curante è spesso un buon supporto.

D'altra parte è bene cercare di utilizzare la telefonata in modo contenuto in modo da non interferire eccessivamente con il lavoro del terapeuta.

- I seguenti sono alcuni dei motivi che più frequentemente portano a richiedere chiarimenti per telefono iniziando una nuova terapia.
Controllate che non siano situazioni che vi riguardano prima di telefonare:
 la terapia inizialmente, pur essendo prescritta ad aumenti graduali del dosaggio, può dare qualche sensazione di disagio (effetti collaterali lievi). Sensazione che tende ad attenuarsi fino a scomparire spontaneamente dopo alcuni giorni.
 E' normale che i miglioramenti abbiano inizialmente un andamento oscillante: a giornate buone o discrete possono alternarsene alcune così così o pessime. Non vi allarmate subito. I miglioramenti tendono poi a stabilizzarsi.
 Non sempre la colpa di tutti i sintomi che compaiono durante la terapia sono dovuti alle medicine, a volte sono semplici coincidenze (es. influenze, gastroenteriti concomitanti ecc). Prima valutate questa possibilità.
 Fate caso se l'insorgenza di problemi compaiono con il passaggio da un dosaggio minore ad uno maggiore.
IN OGNI CASO EVITARE DI SOSPENDERE BRUSCAMENTE LE TERAPIE SENZA AVER CONTATTATO IL MEDICO

QUANDO TELEFONATE TENETE SEMPRE SOTTO MANO LA RICETTA DELL’ULTIMA VISITA EFFETTUATA

Ecco le domande più frequenti in merito.

In che orari si può telefonare?
Tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00 di. Al numero di cellulare 347 0692846. Risponde direttamente il dott. Biagi
Nel caso non otteneste risposta al primo tentativo richiamate dopo pochi minuti o dopo una mezzora. Può capitare che sia ad un congresso od impegnato in altre attività (non sempre sono in studio in quegli orari) e non riesca a rispondere subito.

Quante volte posso telefonare?
Per evitare abusi non rispondo a più di una telefonata al giorno da parte di una persona e non oltre a 4 telefonate alla settimana dalla stessa persona, salvo naturalmente accordi o particolari esigenze cliniche concordate precedentemente. Cercate pertanto di non chiamare di impulso e di raggruppare le richieste e le domande in modo da non dover richiamare successivamente perché ci si è scordati di chiedere qualche cosa.

Quando disturbo meno?
Non c'è un orario migliore o peggiore in assoluto per telefonare in quanto la mia attività è molto varia in quanto ad orari. In linea di massima se possibile è meglio evitare il giorno dopo i festivi (es. il lunedì) e gli orari centrali della mattinata e del pomeriggio.
Se si ritiene di avere necessità di una telefonata lunga si consiglia di chiedere al momento della chiamata un appuntamento telefonico in un orario in cui posso aver tempo per ascoltare.

E se ho bisogno fuori dagli orari di ricevimento telefonate?
Se non altrimenti concordato precedentemente non è possibile ricevere risposta fuori orario. E' necessario, come per il medico di base, chiamare la guardia medica. Tenete sotto mano la ricetta con le terapie che state assumendo per riferirle al medico.

Posso lasciare un messaggio in segreteria ?
Non sempre riesco a sentire la segreteria tempestivamente e pertanto lo sconsiglio.

Posso usare altri strumenti di comunicazione?
Certo è possibile utilizzare email, SMS, WhatsApp ed altri mezzi per contattarmi ma non posso garantire una comunicazione immediata.

Non si forniscono consigli telefonici in merito alla terapia trascorsi 2 mesi dalla ultima vista, salvo accordi precedenti, per evidenti motivi etici. Trascorso questo lasso di tempo è opportuno fissare un nuovo appuntamento.

Comunicazione importante: ricordo che solo la visita medica è il luogo deputato all’impostazione e alla modifica della terapia. I consigli dati non in vista sono da intendersi come meri suggerimenti di condotta.